L’11 luglio 2021 è una giornata importante da ricordare, nel pomeriggio fuori la temperatura supera i 30 gradi e io sono in casa in penombra davanti la tv a seguire la finale di tennis di Wimbledon tra il serbo Djokovic e Berrettini primo italiano in questa importantissima finale, purtroppo il nostro tennista si è dovuto arrendere al numero uno al mondo Djokovic, però avràsicuramente altre possibilità di rifarsi perché è davvero grande e potente. Sono le 18:30 la temperatura esterna si è un po’ abbassata e salgo in piazza dove i giovani del paese preparano il grande schermo per l’importantissimo incontro di calcio finale Euro2020 a Wembley tra Italia e Inghilterra. In brevissimo tempo hanno sistemato i tavoli e le sedie per mettersi comodi per seguire la partita, però prima, una volta preso posto gia dalle 19:00 come già fatto anche negli altri incontri, bisogna cibarsi con panini conottima porchetta, arrosticini e fiumi di birra per affrontare meglio l’avversario inglese. Il gruppo di giovani e meno giovani è abbastanza numeroso, forse è composto da un centinaio di tifosi, tutto allineato e coperto. Alle 20:55 il nostro Inno nazionale e alle 21:00 il fischio d’inizio della partita, ma due minuti dopo la doccia fredda col gol inglese. Alle 22:05 mi arriva su whatsapp un messaggio con scritto: Madonnarumma pensaci tu! Nel secondo tempo l’Italia sembra riprendersi e arriva al 67esimo il bellissimo gol del nostro difensore Bonucci che quando serve si trova sempre al posto giusto (purtroppo lo dico sempre, nel nostro affiatato gruppo manca solo il cannoniere fuoriclasse) e così si riapre la speranza per un’eventuale vittoria che tutti gli italiani sperano, sia a Montorio nei Frentani, in tutti i 7904 comuni italiani e in tutto il mondo dove i nostri connazionali vivono. Dopo i supplementaricon punteggio invariato 1-1, si passa ai rigori e alle 23:40 circa il nostro portierone Donnarumma ci ha davvero aiutati e ha parato l’ultimo rigore degli inglesi e cosi in piazza a Montorio nei Frentani si alza un boato del gruppo dei tifosi tutti in apprensione,solo però dopo 60 secondi dal tempo reale, perché seguivano la partita in streaming su Raiplay. Finalmente in ogni italiano è scoppiata la gioia immensa di aver conquistato il titolo di Campioni d’Europa dopo 53 anni. Iniziano i festeggiamenti in ogni città, paese e frazione senza pensare minimamente ai possibili eventuali contagi covid19. Io e mia moglie ci dirigiamo in piazza a festeggiare con Il gruppo dei tifosi montoriesi che aveva accumulato tanta energia dopo aver mangiato e bevuto e aveva bisogno di eliminare lo stress, la tensione e festeggiare con il consueto carosello di auto per il titolo conquistato “Italia Campione d’Europa”. Tutti in auto e sulle moto con le bandiere d’Italia a suonare il clacson e anche la sirena, da vedere i video allegati, girando per le tante strade del paese e creando anche problemi per la precedenza, risolti subito al momento perché si era tutti uniti e contenti per la nostra fantastica nazionale che davvero ci fa dimenticare per un po’ i problemi politici, economici, socialie sanitari. Dopo il carosello di auto si prosegue con il canto dell’Inno d’Italia, la canzone Un’estate italiana di Italia90 e balli, canti, commenti e suggerimenti per il prossimo campionato mondiale dell’anno prossimo in Qatar. La data 11 luglio ci ha portato fortuna come nel 1982 quando la nostra nazionale conquistò il titolo di “Campioni del mondo” a Madrid. Per concludere permettetemi di esprimere a nome di tutti i montoriesi un sincero e affettuoso grazie a tutti questi bravi giocatori della nostra bella nazionale per il titolo conquistato e meritato di “Campioni d’Europa”. Orgoglioso di essere italiano. W l’Italia!!!

Subscribe to our newsletter!

Di Costanzo Iamonico

Montorio nei Frentani (CB) - Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This website uses cookies. By continuing to use this site, you accept our use of cookies.